Con il termine inglese stalking (o sindrome del molestatore assillante) si intende indicare un insieme di comportamenti molesti e continui, costituiti da appostamenti nei pressi del domicilio o degli ambienti frequentati dalla vittima; intrusioni nella sua vita privata alla ricerca di un contatto personale. Possono inoltre essere messi in atto pedinamenti continui; spesso la vittima subisce telefonate a carattere osceno, anonime o indesiderate; riceve continue lettere, biglietti, e-mail, messaggi sul cellulare, regali...

Il termine Mobbing deriva dal verbo inglese “to mob“, che spesso viene usato nell’ambiente della caccia. Questo verbo significa “accerchiare la vittima per poterla attaccare o aggredire“. Il mobbing per definizione avviene sempre in ambiente lavorativo, dove una o più persone mettono in atto comportamenti volti ad arrecare danno per mezzo di una violenza psicologica intenzionale (il mobbing è...

La famiglia ben funzionante non si definisce per l’assenza di stress, conflitti e problemi, ma per l’efficacia nel modo in cui li gestisce continuando ad adempiere alle sue funzioni. Questo a sua volta dipende dalla struttura e dall’adattabilità della famiglia. Come altri organismi adattabili le famiglie hanno bisogno di formare un qualche tipo di organizzazione interna che stabilisca come, quando e con...

Il ciclo di vita della famiglia fa riferimento all’evoluzione e alla crescita di un gruppo di persone che hanno specifici rapporti affettivi o di parentela non necessariamente vincolati da matrimonio. Questa crescita personale riguarda ogni elemento del gruppo e può essere suddiviso in diversi stadi, scanditi dai principali compiti evolutivi che ciascun membro deve portare...