Con il termine craving (una parola inglese che significa “bramare”, “desiderare fortemente”) si intende il forte e irresistibile bisogno di assumere una determinata sostanza (molto spesso stupefacenti). Qualora questo desiderio non può essere soddisfatto provoca sofferenza psicologica e fisica, molto spesso con ansia, insonnia, aggressività e sintomi depressivi.

Può esserci craving anche se non c’è dipendenza fisica e può comparire anche nel momento in cui la persona rivede la sostanza oppure se torna in un luogo dove andava quando era dipendente.

il craving può manifestarsi con diverse sostanze o situazioni:

  • Droghe in generale (eroina, cocaina, cannabis, ecc.)
  • Alcool (urgenza del bere)
  • Dipendenza da Internet (dipendenza da internet in generale, social network, pornografia ecc.)
  • Gioco d’Azzardo
  • Food craving (intenso desiderio di consumare alcuni cibi)

dott. Giuseppe Del Signore – Psicologo Viterbo

Leave a Reply

Your email address will not be published.