Secondo il DSM-IV-TR la Depressione rientra in quelli che vengono definiti Disturbi dell’Umore insieme ad altri quadri clinici, come la Distimia (una forma di depressione più lieve e meno intensa, ma che dura da almeno due anni), i Disturbi Bipolari (ossia l’alternanza tra umore depresso e stati di euforia/esaltazione), il Disturbo ipomaniacale (umore espanso, ma di entità meno grave della mania). La Depressione si caratterizza da uno...

L’etimologia della parola Panico deriva da “Pan“, un’antica divinità greca dei boschi, delle selve e dei pascoli. Questa divinità dall’aspetto spaventoso, viene spesso rappresentata come un uomo con le zampe di caprone che si aggira intento ad inseguire le ninfe per spaventarle con urla disumane, generando appunto il “panico“ nelle persone che udivano le sue grida. Con la denominazione...

L’ansia è uno stato psicofisico (con sensazioni psichiche, fisiche e comportamentali) che si caratterizza per una percezione cosciente di tensione, paura, più o meno intensa e duratura, non sempre connessa ad uno stimolo specifico e subito rintracciabile. E’ un’emozione con funzione di adattamento, che segnala nell’individuo un pericolo nell’immediato o in un futuro prossimo. L’ansia può avere sintomi psichici come sensazione di apprensione,...

Altre volte ci troviamo di fronte alla rottura del legane e quindi ai processi di separazione e divorzio della coppia. Ormai nella letteratura sull’argomento, è ampiamente condivisa l’idea che separazione e divorzio sono dei veri e propri processi che vanno ben oltre il coinvolgimento dei singoli partner. I numerosi cambiamenti nella struttura della famiglia tradizionale...

La crisi del matrimonio come valore sociale ha contribuito alla formazione di nuove costellazioni famigliari tra le quali troviamo: Le coppie di fatto: indica la situazione di due persone che vivono insieme sotto lo stesso tetto come sposi, senza essere uniti in matrimonio (Barbagli, 1990). Le famiglie monogenitoriali: sono famiglie caratterizzate da un solo genitore...

La famiglia ben funzionante non si definisce per l’assenza di stress, conflitti e problemi, ma per l’efficacia nel modo in cui li gestisce continuando ad adempiere alle sue funzioni. Questo a sua volta dipende dalla struttura e dall’adattabilità della famiglia. Come altri organismi adattabili le famiglie hanno bisogno di formare un qualche tipo di organizzazione interna che stabilisca come, quando e con...

Il ciclo di vita della famiglia fa riferimento all’evoluzione e alla crescita di un gruppo di persone che hanno specifici rapporti affettivi o di parentela non necessariamente vincolati da matrimonio. Questa crescita personale riguarda ogni elemento del gruppo e può essere suddiviso in diversi stadi, scanditi dai principali compiti evolutivi che ciascun membro deve portare...

Perché e di chi ci innamoriamo? La “scelta del partner” è una complessa mescolanza tra mito famigliare, mandato inerente ad esso e ricerca di soddisfacimento di bisogni più strettamente legati alla persona. Secondo Fairbairn la creazione di un mondo interiore è da rintracciare unicamente in esperienze frustranti o comunque negative e la tendenza ad innamorarsi di una persona e...